AFFRONTARE UN PROGETTO DI DESIGN SENZA SBAGLI: I TRUCCHI DELL’INTERIOR DESIGN

In tanti mi chiedono sempre più spesso come sia possibile iniziare un progetto di interior design dal nulla. Raramente svelo i trucchi dell’ interior design, professione che faccio e che amo, ma per voi ho deciso di fare un eccezione. In questo breve e veloce post vorrei quindi condividere alcuni “trucchi del mestiere” e svelarvi che, per avere l’appartamento più cool della città, non serve necessariamente aver fatto grandi studi e frequentato grandi scuole.

1. VALUTARE LO SPAZIO

Armatevi di carta e penna e scrivete tutto ciò che vi piace e tutto ciò che non vi piace. Fate un ulteriore passo avanti scrivendo anche perchè una cosa funziona ed un altra, invece, non vi va proprio giù. Più attenta sarà l’analisi della vostra casa, e più strumenti avrete per fare interventi mirati, senza dispendio di energie e di soldi.

2. BUDGET

il secondo passo sarà certamente quello di valutare il vostro budget. Quanto potete spendere? Sulla base di questo potrete pianificare gli step lavorativi. Ricordate che non dovrete fare tutto in una volta, pianificate gli interventi, cercate di capire cosa potrete fare voi stessi riducendo le spese e cosa, invece, necessita di un professionista.

3. FORMA E FUNZIONE

Valutate la funzione primaria del vostro spazio, e poi cercate di introdurre elementi che vadano a rompere gli schemi e le regole. Usate la fantasia e l’immaginazione, provate ad inserire una poltrona in cucina, ad esempio, oppure un enorme lampadario sopra la vostra vasca ( se l’avete, provate, effetto wow assicurato! ).

4. ISPIRAZIONE

Ultimo punto, ma non per importanza, è quello relativo all’ispirazione. Raccogliete foto, dettagli, frasi, colori. Guardatevi attorno, leggete, curiosate. Create un apposito quaderno in cui raccogliere il materiale raccolto, oppure una scatola. Vi assicuro che vi tornerà molto utile ogni volta che affronterete un progetto di design.

Buon divertimento con mille nuovi progetti!