Select Page

TUTTE LE RAGIONI PER UTILIZZARE IL COLORE, MA SENZA SEGUIRE LE MODE

Buon mercoledì a tutti. Saltando da un progetto di relooking ad uno di decoro, ho ritagliato un poco di spazio per scrivere questo post di vitale importanza. Sappiamo bene che sono una grande sostenitrice dell’uso del colore nella decorazione d’interni. MA ciò su cui voglio mettervi in guardia sono le mode cromatiche.

Ogni anno sentiamo parlare del colore dell’anno. Una volta rose Quartz, una volta greenery, ora ultraviolet. Non fraintendetemi, sono a dir poco meravigliosi, tutti. Ma io vi sconsiglio vivamente e caldamente (per favore non fatelo) di utilizzarli per ridipingere le vostre case. Insomma, vi immaginate ogni anno a dover ridipingere casa secondo toni e sfumature che rispettino la moda del momento?

Oltre che catastrofico, è anche dispendioso a livello di energie, sia fisiche che economiche. Significa ogni anno riarredare casa, comprare tessuti, oggetti, complementi, luci, finiture e materiali che ben si adattino al colore del momento. Folle, non trovate?

Non vi dico quindi di non utilizzare il colore, una casa completamente monocromatica (bianca e beige, vi conosco) risulterebbe piatta, monotona e noiosa. Vi suggerisco invece di scegliere una palette che amate, che vi rappresenti e che vi fa stare bene. La casa è un rifugio, un angolo di quiete, non il backstage della prossima sfilata. Vi dovete sentire al riparo, distesi, rilassati.

Certo, la decorazione è un sistema in continua evoluzione, ogni giorno cambia e le vostre case evolvono con voi: con il passare del tempo aggiungerete e toglierete oggetti, creerete nuovi layer con tessuti, tappeti, materiali. Modificherete la disposizione degli oggetti nello spazio. Aggiungerete anche oggetti che riflettono la moda del momento, perchè no, se vi piacciono e se non spezzano l’armonia che tutti cerchiamo di avere fra le mura domestiche. MA la base resta sempre la stessa. Forte e solida. Strutturata.

Perchè la base che date ai vostri spazi vi rappresenta. E voi non cambiate, con il cambiare dei Trend e delle mode, giusto?