Select Page
DECORARE CON I LIBRI

DECORARE CON I LIBRI

QUANDO LA LETTURA DIVENTA UN ELEMENTO DI ARREDO

Io amo i libri ed amo leggere. Compro talmente tanti libri che spesso non ho spazio dove metterli. Ragionavo proprio l’altra sera su questo argomento, e pensavo a soluzioni intelligenti per contenere ed esporre tutti i miei libri in casa. L’unica soluzione sensata è stata quella di iniziare a decorare con i libri. Uso pile di libri come tavolini, vi poggio sopra lampade, oppure vasi e piante. Vi assicuro che sono un ottimo, versatile, intelligente e meraviglioso elemento di arredo e decoro.

Non sempre la soluzione migliore è quella di riporre tutti i libri su scaffali e librerie. Quindi ecco i miei consigli. Provate!

MIX&MATCH

Non fermatevi solo a librerie e scaffali. E anche in questo caso non sovraccaricateli di libri. Disponeteli invece in differenti modi, alternandoli a cornici, piatti, soprammobili di varia natura. Create dinamismo e movimento.

CAOS ORDINATO

Forse l’ho già detto molte volte, ma la decorazione non è fatta di ordine, schemi rigidi e simmetrie perfette. Create un poco di disordine, lasciate anche le cose al caso e lasciatevi ispirare. Disporre i libri in ordine cromatico o per dimensioni, può risultare noioso. Casa vostra non è una biblioteca, quindi sbizzarritevi un poco. Mettete i libri in posti inusuali, sorprendetevi, giocate e divertitevi.

METTETECI LA COPERTINA

Quando potete disponete libri e riviste in modo che la copertina sia ben visibile, come se fosse un quadro. Darà subito vita allo spazio, facendo sembrare tutto molto più vivo e ricercato e rendendo lo spazio certamente più intrigante.

Questo è tutto, senza però dimenticare un pratico e generico consiglio: prima di tutto la vostra casa dovrà sempre essere un luogo accogliente e in cui starci volentieri, quindi non portate tutta la decorazione ad elementi sterili e noiosi. Siate comunque sempre voi stessi. In secondo luogo ricordate un principio base: gli elementi più alti e verticali vanno dietri, quelli più piccoli, orizzontali e bassi vanno portati avanti. Lo stesso vale per i libri!

Buon divertimento!!!!

SONDAGGIO

HO UNA COSA DA CHIEDERVI.

Che in realtà è più d’una.

Sono piccole e semplici domande su come vi relazionate con il decoro della casa, l’arredamento e tutto ciò che gravita attorno al mondo dell’interior design. 
Mi aiuteranno a conoscervi meglio, a capire quali sono i vostri gusti, desideri e bisogni, e a formulare specifiche proposte, video e guide adatte a soddisfare ogni vostro desiderio e bisogno.

Più risposte arrivano, più informazioni avrò.
Più informazioni avrò e meglio lavorerò.
Meglio lavorerò e più regalini e sorprese avrete!!!

IL SONDAGGIO A QUESTO LINK: <iframe src=’https://survey.pick1.com/iframes/www-silviairaghidesignstudio-it’>Your browser does not support Iframe!</iframe>

LE RISPOSTE DELL’INTERIOR : IL RUSTICO IN CITTA’

LE RISPOSTE DELL’INTERIOR : IL RUSTICO IN CITTA’

il rustico in citta’ : le risposte dell’interior con trucchi e consigli

Nonostante io viva in città mi piace avere la mia casa ( il mio piccolo appartamento in questo caso) il più rilassante, accogliente e amichevole possibile. Sono abbastanza ossessionata nel ricreare interni che siano calmi, rilassanti e interconnessi con la natura. E non sono la sola, a quanto pare. Le risposte dell’interior oggi si focalizzano sulle richieste specifiche di alcuni clienti che desiderano ricreare le atmosfere rustiche nei loro appartamenti e case di città.

In primo luogo, la cosa da fare assolutamente è quella di giocare e lavorare con le texture e i materiali, creando una sorta di tensione tra le linee e le geometrie lineari, minimali e moderne e quelle più morbide e fresche delle case di campagna. Detto ciò, ecco come fare con consigli pratici.

1. DECORARE CON IL LEGNO.

Aggiunge un certo appeal rustico all’ambiente. Enfatizzatelo con pellami morbidi, velluti o lane e materiali non troppo raffinati, per portare lo spazio ad un altro livello. Trovate materiali che rendano lo spazio più morbido e accogliente, ma che al tempo stesso lo mantengano elegante e raffinato.

2 . PIANTE PIANTE PIANTE

Sono il modo più veloce ed economico per portare un po di natura in casa. Optate in questo caso per un mix di piante a stelo alto e basso, con vasi che variano di dimensione, ma anche di colore e materiale. Mescolate vetri finissimi con ceramiche raku e pietra ed il risultato finale sarà davvero sorprendente.

3. FOCAL POINT.

Immaginateli come i paladini del design. Solitamente mi piace utilizzarne tre, perchè permettono di distrarre l’occhio in più angoli o punti della stanza. Solitamente aggiungo uno specchio sovradimensionato, un candelabro e un pezzo d’arte. Creano una scenografia d’affetto e aggiungono enfasi

4. SIMMETRIA

Non usatela. Troppo formale

5. COLORE.

Usare una palette cromatica di poche tinte significa avere uno spazio super sofisticato. In più significa che avrete una base neutrale per poter poi mixare tutto con tutto, texture, sfumature , pattern cromite per accessori e decori di ogni tipo, dal verde oliva al grigio, dai neri al porpora.

COLORE E DESIGN : SOFFITTI

COLORE E DESIGN : SOFFITTI

COLORE E DESIGN : QUANDO IL SOFFITTO PRENDE VITA

Oggi, sdraiata sul mio divano e guardando i soffitti mi rendo conto che sono la superficie più trascurata della casa. Dedichiamo un sacco di tempo a pavimenti, muti, mobili, tessuti, e sottovalutiamo i soffitti, quando al contrario, con piccoli accorgimenti e un poco di attenzione, potremmo realmente rivoluzionare interamente ogni ambiente. Colore e design si adattano perfettamente a queste superfici, facendole apparire maestore, intriganti e magnificemti.

Vi porto alcuni esempi di soffitti, in vari stili, colori e materiali. Perchè anche queste superfici, se ben trattate, possono cambiare completamente l’aspetto delle vostre stanze.

1 _ GLOSS & GLAM

Il trucco è semplice: utilizzate lo stesso colore delle pareti anche per il soffitto, ma con finiture differenti: opache le pareti, lucido il soffitto. Concludete con un lampadario eccessivamente decorativo ed otterrete un ambiente assolutamente perfetto ed invidiabile!

color design bold blue

2 _ CONTRASTI

Non prediligo questa soluzione, ma devo ammettere che giocare con i contrasti di colore tra pareti e soffitto può produrre effetti decisamente d’impatto, scenici ed anche divertenti. Tenete quindi bianche le pareti, ed optate per colori a soffitto che rispecchino la palette cromatica dell’ambiente.

3 _ METALLO

Come già detto, cosa potrebbe esserci di male ad aggiungere qualcosa di luccicante in una stanza? Assolutamente nulla, soprattutto se questa luce arriva dal soffitto, rendendo l’ambiente ancora più luminoso e ampio. Provate con la foglia metallica oro, oppure con le paste metalliche o gli intonaci a grana grossa: luce e materia per un grande effetto artistico e di design.

Queste sono solo tre delle infinite idee che potreste utilizzare per rendere eccezionali i vostri soffitti. Sbizzarritevi e divertitevi, rimarrete sorpresi da ciò che un piccolo cambiamento può generare.

Buon design!

LE RISPOSTE DELL’INTERIOR : CONSIGLI DI STILE

Ci sono degli oggetti, e dei luoghi, che per quanto siano proporzionati ed equilibrati, appaiono sempre noiosi e stucchevoli. Il motivo è semplice: c’è troppo pensiero, troppo studio dietro al progetto. La realtà è che la decorazione è un fatto di cuore, di istinto, quindi come tutte le cose belle non va calcolata, va amata. Le risposte dell’interior, oggi, si concentrano proprio su piccoli e veloci consigli e trucchi per dare alle vostre case stile e carattere.

Ecco quindi le risposte dell’interior con semplici consigli che tutti,  ma proprio tutti, possono seguire, per aggiungere stile in modo sorprendente e inaspettato ai vostri spazi, siano essi di casa, commerciali o lavorativi.

1 : AGGIUNGERE QUALCOSA DI DIFFERENTE e che non c’entri assolutamente nulla con il resto dello spazio.

2 : PROVATE UN COLORE NUOVO: perchè il colore è trasformazione immediata. E anche tutto sommato entro budget limitati. Provate a uscire dalla vostra comfort zone e provate qualcosa di differente.

3 : CREATE UNA GIUNGLA è il modo migliore per aggiungere carattere, bellezza, stile e anche texture e pattern. Iniziate a decorare con le piante, aggiungono colore freschezza e dinamismo. Non necessariamente vanno posate a terra, sollevate vasi e fioriere su consolle e mobili, sospendete a soffitto o su mensole.

4 : ILLUMINATE anche in modo piuttosto irriverente e inaspettato, non seguite le solite regole e i soliti standard: appendete un grosso candelabro sopra l’isola della cucina, o fissate faresti e applique alle vostre librerie per creare quinte sceniche. Funzionerà.

5 : “FUNKIZZATE” I MURI e divertitevi a creare effetti speciali: coprite una pareti con specchi antichizzati, oppure rivestite con mattoncini o pietre  un angolo particolare per creare un colpo d’occhio immediato.

COLOR DESIGN: I COLORI SCURI

COLOR DESIGN: I COLORI SCURI

TRE buone ragioni per osare nero

Chi mi conosce bene lo sa: sono una grande sostenitrice del color design, specialmente quando si parla di colori scuri , dal blu notte al nero o comunque tutte le tonalità molto scure, che sono l’equivalente negli interni del tubino nella moda: insomma con il nero e i toni scuri non si sbaglia mai.

In questo articolo vi suggerisco tre, e tre soltanto, semplici motivi che vi toglieranno ogni dubbio sull’uso di questo colore in casa.

1 : TEATRALITA’

Il nero ed i colori scuri rendono tutto più pomposo, scenico. Sono più inebrianti e avvolgenti. Sono così sofisticati che non ne potrete più fare a meno.

2 : DIMENSIONE

Gli interni scuri attirano sicuramente più l’attenzione di quanto lo possa fare uno di colore chiaro. Sono magnificenti, quasi imperiali. Tutto vi sembrerà sovradimensionato ed addirittura avrete limpressione di entrare in una dimensione surreale, magica e sospesa. Chi ha detto che il nero riduce lo spazio? Al contrario, se usato con sapienza ed accostato a foliage dai verdi intensi, spot di luce e grandi specchi, farà sempbrare i vostri spazi immensi. Come la vostra gioia.

3 : CALMA

Spesso sento dire che il nero, i grigi antracite e i bold blue potrebbero apparire piatti, monotoni e quasi deprimenti. Al contrario io sono fermamente convinta che questi colori abbiano un effetto calmante e riposante, sia per l’occhio, in quanto assorbono e riflettono la luce in modo pacato e soffuso, sia per la mente. L’impressione, entrando in questi spazi, è subito quella di sentirsi al sicuro, avvolti e protetti.