Select Page
COLORE E DESIGN : SOFFITTI

COLORE E DESIGN : SOFFITTI

COLORE E DESIGN : QUANDO IL SOFFITTO PRENDE VITA

Oggi, sdraiata sul mio divano e guardando i soffitti mi rendo conto che sono la superficie più trascurata della casa. Dedichiamo un sacco di tempo a pavimenti, muti, mobili, tessuti, e sottovalutiamo i soffitti, quando al contrario, con piccoli accorgimenti e un poco di attenzione, potremmo realmente rivoluzionare interamente ogni ambiente. Colore e design si adattano perfettamente a queste superfici, facendole apparire maestore, intriganti e magnificemti.

Vi porto alcuni esempi di soffitti, in vari stili, colori e materiali. Perchè anche queste superfici, se ben trattate, possono cambiare completamente l’aspetto delle vostre stanze.

1 _ GLOSS & GLAM

Il trucco è semplice: utilizzate lo stesso colore delle pareti anche per il soffitto, ma con finiture differenti: opache le pareti, lucido il soffitto. Concludete con un lampadario eccessivamente decorativo ed otterrete un ambiente assolutamente perfetto ed invidiabile!

color design bold blue

2 _ CONTRASTI

Non prediligo questa soluzione, ma devo ammettere che giocare con i contrasti di colore tra pareti e soffitto può produrre effetti decisamente d’impatto, scenici ed anche divertenti. Tenete quindi bianche le pareti, ed optate per colori a soffitto che rispecchino la palette cromatica dell’ambiente.

3 _ METALLO

Come già detto, cosa potrebbe esserci di male ad aggiungere qualcosa di luccicante in una stanza? Assolutamente nulla, soprattutto se questa luce arriva dal soffitto, rendendo l’ambiente ancora più luminoso e ampio. Provate con la foglia metallica oro, oppure con le paste metalliche o gli intonaci a grana grossa: luce e materia per un grande effetto artistico e di design.

Queste sono solo tre delle infinite idee che potreste utilizzare per rendere eccezionali i vostri soffitti. Sbizzarritevi e divertitevi, rimarrete sorpresi da ciò che un piccolo cambiamento può generare.

Buon design!

COLOR DESIGN: I COLORI SCURI

COLOR DESIGN: I COLORI SCURI

TRE buone ragioni per osare nero

Chi mi conosce bene lo sa: sono una grande sostenitrice del color design, specialmente quando si parla di colori scuri , dal blu notte al nero o comunque tutte le tonalità molto scure, che sono l’equivalente negli interni del tubino nella moda: insomma con il nero e i toni scuri non si sbaglia mai.

In questo articolo vi suggerisco tre, e tre soltanto, semplici motivi che vi toglieranno ogni dubbio sull’uso di questo colore in casa.

1 : TEATRALITA’

Il nero ed i colori scuri rendono tutto più pomposo, scenico. Sono più inebrianti e avvolgenti. Sono così sofisticati che non ne potrete più fare a meno.

2 : DIMENSIONE

Gli interni scuri attirano sicuramente più l’attenzione di quanto lo possa fare uno di colore chiaro. Sono magnificenti, quasi imperiali. Tutto vi sembrerà sovradimensionato ed addirittura avrete limpressione di entrare in una dimensione surreale, magica e sospesa. Chi ha detto che il nero riduce lo spazio? Al contrario, se usato con sapienza ed accostato a foliage dai verdi intensi, spot di luce e grandi specchi, farà sempbrare i vostri spazi immensi. Come la vostra gioia.

3 : CALMA

Spesso sento dire che il nero, i grigi antracite e i bold blue potrebbero apparire piatti, monotoni e quasi deprimenti. Al contrario io sono fermamente convinta che questi colori abbiano un effetto calmante e riposante, sia per l’occhio, in quanto assorbono e riflettono la luce in modo pacato e soffuso, sia per la mente. L’impressione, entrando in questi spazi, è subito quella di sentirsi al sicuro, avvolti e protetti.

DESIGN AUTUNNALE : CAMERE DA LETTO

DESIGN AUTUNNALE : CAMERE DA LETTO

CAMBI DI STAGIONE E DESIGN: COME ADATTARE LE CAMERE DA LETTO

Il clima cambia e in queste giornate, tra un temporale ed un raggio di sole, mi stavo domandando se potessero esserci delle linee guida riguardanti al design autunnale. Sono partita ovviamente dalla camera da letto, dal momento che mi ritrovavo ad aggiungere una coperta e qualche cuscino in più, per rendere il mio letto più caldo e accogliente.

Ci sono tre semplicissime cose da fare per rendere le vostre stanze da letto pronte per la stagione che arriva, e io ve li condivido in questo post.

1. COLORE

Rinfrescate le pareti e i soffitti con una nuova palette cromatica. Personalmente preferisco i colori scuri, che trovo più rilassanti, ma suggerisco per questo autunno anche i beige ed i grigi. Sceglietene uno predominante per le superfici maggiori, ed optate per toni più chiari o scuri per i dettagli, come le nicchie e gli incavi delle finestre, ad esempio.

Un segreto: dipingere pareti e soffitti della stessa tinta annulla gli spigoli e gli angoli, ed immediatamente tutto sembrerà più ampio e arioso.

2. SOVRAPPOSIZIONI

Certo, è lo stesso suggerimento che avevo dato per l’estate, ma questa volta cambiano i materiali. Sovrapponete sul letto lini dalla trama grossa ed alternateli a tessuti di lana, seta e pellami di varia natura. Il letto e la stanza sembreranno più strutturati, caldi e pronti per affrontare il freddo.

3. TEXTURE

Aggiungete texture, materiali ed oggetti che immediatamente movimentino l’ambiente, facendo sembrare tutto più scenico e lussuoso. Optate ad esempio per una panca ai piedi del letto in ottone o bronzo, sovrapponetevi libri e riviste di moda, design e architettura. Scegliete delle lampade con materiali preziosi, paralumi dai tessuti pregiati e  forme ricercate. Immediatamente un piccolo dettaglio trasformerà le vostre stanze in veri e propri santuari del lusso.

Buon divertimento!

 

COLORE E DESIGN

COLORE E DESIGN

SEMPLICI TRUCCHI DEL MESTRIERE PER COLORARE LA TUA CASA CON STILE

Spesso mi chiedono se colore e design vadano d’accordo. Me lo chiede la mamma, la sorella, la zia e le amiche, e ancor più spesso i miei clienti. Certamente rispondo io. Non esiste modo migliore, a mio dire, di trasformare radicalmente e velocemente l’aspetto di un ambiente, se non quello di cambiarne colore.

Come fare? Me lo chiedono in tanti ed ecco il motivo di questo post. Voglio suggerirvi poche, semplici e veloci mosse che vi permettono di trasformare tutto rendendo ogni ambiente un luogo differente, che non vorrete mai lasciare.

#1 _ MENSOLE E SCAFFALI

Cambiare colore a mensole e scaffalature è sicuramente un’operazione facile che potete fare tranquillamente un sabato pomeriggio. Potrete operare in due modi: scegliete una tonalità chiara e inebriante per far uscire le scaffalature, oppure optate per un colore molto scuro e pieno per creare effetti di penombra e quinte sceniche, magari colorando dello stesso tono anche le pareti nelle nicchie retrostanti.  Una volta scelta la direzione che preferite, optate per adeguati libri, soprammobili e vasi a contrasto con il colore scelto. Effetto “wow” assicurato.

colore e design su mensole e scaffali

#2 _ METALLO

Cosa potrebbe mai andare storto aggiungendo qualcosa di brillante e luccicante? Ve lo dico io: assolutamente nulla. Aggiungete tinte, o materiali, metallici in modi differenti: provate a decorare parte dei mobili con colori spray metallici oro o bronzo, oppure create un’alcova, magari in cucina, dietro lavabi e fuochi; o ancora provate la foglia oro o le nuove paste metalliche che sono semplici da utilizzare e creano effetti assolutamente meravigliosi.

colore e design su mobile

#3 _ SOFFITTO

Io lo faccio spesso, e vi posso assicurare che dipingere i soffitti della stessa tonalità delle parete renderà lo spazio, qualsiasi spazio, molto più grande e ampio. Funziona sempre e da un tocco magico all’ambiente. Quindi, se ancora avete pareti e soffitti bianchi, armatevi di scala, colori e pennelli e cominciate! Vi darò nel prossimo articolo alcuni consigli su come fare per una tinteggiatura perfetta!!!!

colore e design su pareti e soffitto

A presto!

The perfect color design

The perfect color design

I MIEI TRUCCHI RIGUARDO AL color design

Questa mattina è stata un’altra folle mattinata. Ho controllato i moodboard per un progetto d’interni e girato per il mercatino di antiquariato dove ho acquistato alcuni oggetti e alcune opere d’arte da ristrutturare.  Il pranzo è stato frettoloso, ma ho comunque avuto tempo per pensare ad alcune modifiche da fare nel mio appartamento. Parlavo con R. riguardo ad alcune modifiche e cambiamenti riguardo al progetto di color design della casa e mi sono venuti in mente alcuni trucchi e linee guida.

Questo post non ha nulla a che vedere con regole, e ancora meno con gli ultimi trend. Sono consigli e suggerimenti, intelligenti linee guida che mi accompagnano in ogni progetto di interior design. Funzionano sempre, fidatevi di me.

Scegliete la palette. Probabilmente io sono la persona più ossessionata dal colore al mondo. Lo uso ovunque, ed ho un grande rispetto per il color design. Normalmente io scelgo un colore principale, e lo ravvivo con una palette cromatica adatta. Va bene usare il colore, scegliete un tono principale in varie sfumature. Illuminate tutto con tessuti texturizzati o oggetti, così da aggiungere accenti cromatici. Al massimo potrete utilizzare due palette complementari. Non mescolate troppi colori, è positivo aggiungere freschezza, ma non follia.

Sorprendetevi! Ve l’ho già ripetuto molte volte! L’effetto wow, funziona sempre. Sorprendete voi ed i vostri ospiti usando il colore in posti inaspettati. Un colpo d’occhio in un’area inaspettata della casa regala freschezza, focalizza l’attenzione e genera piacevoli sorprese. Usate quindi il colore dietro le porte, negli stipiti, nelle nicchie, oppure tinteggiate una parete di scuro e sovrastatela di stampe e foto dai colori accesi e brillanti. in questo modo il color design sarà tutto a vostro vantaggio.

Ispiratevi. Guardatevi attorno e collezionate tutto ciò che vi ispira in album o taccuini. Può risultare molto utile quando dovrete colorare uno spazio. inoltre non dimenticate che le vostre case non sono nel bel mezzo del nulla, ma sono inserite nel contesto. Lasciatevi ispirare da questo. Ad esempio: se avete un giardino o un terrazzo, lasciatevi ispirare dal colore che li caratterizzano e riproponetelo negli spazi di casa. Si verrà certamente a creare un piacevole passaggio cromatico tra l’esterno e l’interno. E’ solo un esempio, nulla più.

Accenti cromatici.  Sono tanto importanti quanto la palette primaria, non dimenticatelo. Perciò, se utilizzate una palette primaria per muri, soffitto e pavimenti, non dimenticate di inserire accenti cromatici con oggetti, tessuti, tappeti. Questo romperà l’armonia dello spazio, inserendo elementi pop, rompendo la monotonia del colore di fondo e creando punti focali differenti. Questo farà apparire lo spazio più grande di quello che è realmente.

Illuminate. usate specchi, accenti cromatici e luci nascoste per creare chiaroscuri e giochi di luce. Aumenterà l’atmosfera ed il climax dello spazio, e tutto sembrerà cool e favoloso.

Provate. Ora scusate ma devo aggiungere dettagli dorati e accenti blu notte nella stanza.