Select Page

LE RISPOSTE DELL’INTERIOR : CONSIGLI DI STILE

Ci sono degli oggetti, e dei luoghi, che per quanto siano proporzionati ed equilibrati, appaiono sempre noiosi e stucchevoli. Il motivo è semplice: c’è troppo pensiero, troppo studio dietro al progetto. La realtà è che la decorazione è un fatto di cuore, di istinto, quindi come tutte le cose belle non va calcolata, va amata. Le risposte dell’interior, oggi, si concentrano proprio su piccoli e veloci consigli e trucchi per dare alle vostre case stile e carattere.

Ecco quindi le risposte dell’interior con semplici consigli che tutti,  ma proprio tutti, possono seguire, per aggiungere stile in modo sorprendente e inaspettato ai vostri spazi, siano essi di casa, commerciali o lavorativi.

1 : AGGIUNGERE QUALCOSA DI DIFFERENTE e che non c’entri assolutamente nulla con il resto dello spazio.

2 : PROVATE UN COLORE NUOVO: perchè il colore è trasformazione immediata. E anche tutto sommato entro budget limitati. Provate a uscire dalla vostra comfort zone e provate qualcosa di differente.

3 : CREATE UNA GIUNGLA è il modo migliore per aggiungere carattere, bellezza, stile e anche texture e pattern. Iniziate a decorare con le piante, aggiungono colore freschezza e dinamismo. Non necessariamente vanno posate a terra, sollevate vasi e fioriere su consolle e mobili, sospendete a soffitto o su mensole.

4 : ILLUMINATE anche in modo piuttosto irriverente e inaspettato, non seguite le solite regole e i soliti standard: appendete un grosso candelabro sopra l’isola della cucina, o fissate faresti e applique alle vostre librerie per creare quinte sceniche. Funzionerà.

5 : “FUNKIZZATE” I MURI e divertitevi a creare effetti speciali: coprite una pareti con specchi antichizzati, oppure rivestite con mattoncini o pietre  un angolo particolare per creare un colpo d’occhio immediato.

TRUCCHI DELL’ INTERIOR DESIGN: INIZIARE UN PROGETTO

TRUCCHI DELL’ INTERIOR DESIGN: INIZIARE UN PROGETTO

AFFRONTARE UN PROGETTO DI DESIGN SENZA SBAGLI: I TRUCCHI DELL’INTERIOR DESIGN

In tanti mi chiedono sempre più spesso come sia possibile iniziare un progetto di interior design dal nulla. Raramente svelo i trucchi dell’ interior design, professione che faccio e che amo, ma per voi ho deciso di fare un eccezione. In questo breve e veloce post vorrei quindi condividere alcuni “trucchi del mestiere” e svelarvi che, per avere l’appartamento più cool della città, non serve necessariamente aver fatto grandi studi e frequentato grandi scuole.

1. VALUTARE LO SPAZIO

Armatevi di carta e penna e scrivete tutto ciò che vi piace e tutto ciò che non vi piace. Fate un ulteriore passo avanti scrivendo anche perchè una cosa funziona ed un altra, invece, non vi va proprio giù. Più attenta sarà l’analisi della vostra casa, e più strumenti avrete per fare interventi mirati, senza dispendio di energie e di soldi.

2. BUDGET

il secondo passo sarà certamente quello di valutare il vostro budget. Quanto potete spendere? Sulla base di questo potrete pianificare gli step lavorativi. Ricordate che non dovrete fare tutto in una volta, pianificate gli interventi, cercate di capire cosa potrete fare voi stessi riducendo le spese e cosa, invece, necessita di un professionista.

3. FORMA E FUNZIONE

Valutate la funzione primaria del vostro spazio, e poi cercate di introdurre elementi che vadano a rompere gli schemi e le regole. Usate la fantasia e l’immaginazione, provate ad inserire una poltrona in cucina, ad esempio, oppure un enorme lampadario sopra la vostra vasca ( se l’avete, provate, effetto wow assicurato! ).

4. ISPIRAZIONE

Ultimo punto, ma non per importanza, è quello relativo all’ispirazione. Raccogliete foto, dettagli, frasi, colori. Guardatevi attorno, leggete, curiosate. Create un apposito quaderno in cui raccogliere il materiale raccolto, oppure una scatola. Vi assicuro che vi tornerà molto utile ogni volta che affronterete un progetto di design.

Buon divertimento con mille nuovi progetti!

 

 

DESIGN AUTUNNALE : CAMERE DA LETTO

DESIGN AUTUNNALE : CAMERE DA LETTO

CAMBI DI STAGIONE E DESIGN: COME ADATTARE LE CAMERE DA LETTO

Il clima cambia e in queste giornate, tra un temporale ed un raggio di sole, mi stavo domandando se potessero esserci delle linee guida riguardanti al design autunnale. Sono partita ovviamente dalla camera da letto, dal momento che mi ritrovavo ad aggiungere una coperta e qualche cuscino in più, per rendere il mio letto più caldo e accogliente.

Ci sono tre semplicissime cose da fare per rendere le vostre stanze da letto pronte per la stagione che arriva, e io ve li condivido in questo post.

1. COLORE

Rinfrescate le pareti e i soffitti con una nuova palette cromatica. Personalmente preferisco i colori scuri, che trovo più rilassanti, ma suggerisco per questo autunno anche i beige ed i grigi. Sceglietene uno predominante per le superfici maggiori, ed optate per toni più chiari o scuri per i dettagli, come le nicchie e gli incavi delle finestre, ad esempio.

Un segreto: dipingere pareti e soffitti della stessa tinta annulla gli spigoli e gli angoli, ed immediatamente tutto sembrerà più ampio e arioso.

2. SOVRAPPOSIZIONI

Certo, è lo stesso suggerimento che avevo dato per l’estate, ma questa volta cambiano i materiali. Sovrapponete sul letto lini dalla trama grossa ed alternateli a tessuti di lana, seta e pellami di varia natura. Il letto e la stanza sembreranno più strutturati, caldi e pronti per affrontare il freddo.

3. TEXTURE

Aggiungete texture, materiali ed oggetti che immediatamente movimentino l’ambiente, facendo sembrare tutto più scenico e lussuoso. Optate ad esempio per una panca ai piedi del letto in ottone o bronzo, sovrapponetevi libri e riviste di moda, design e architettura. Scegliete delle lampade con materiali preziosi, paralumi dai tessuti pregiati e  forme ricercate. Immediatamente un piccolo dettaglio trasformerà le vostre stanze in veri e propri santuari del lusso.

Buon divertimento!